venerdì 26 giugno 2009

Le macchine già possegono quella capacità che l'uomo insegue fin dall'antichità, quando negli automi cercava l'intelligenza della parola. L'uomo aspira al demiurgo; un dio che si vuole rispecchiare nella sua creazione. Ma la macchina recalcitra, quando non va in crash! Non risponde ai comandi tanto meno ai desideri, facogita bit e vomita ciò che ci aspettiamo, niente di più, niente di meno.
Tuttavia, mentre si dimostra riottosa al creatore, non sembra insensibile ai segnali che gli provengono dai suoi simili. Agli automi abbiamo donato un codice semplice ed universale a noi negato dai tempi di Babele. Le macchine hanno incominciato a parlarsi e ciò mi inquieta.

giovedì 25 giugno 2009

Flash: Visualizzatore di foto





Applicazione Visualizza foto in Flash! Action Script3
Passateci sopra con il mouse!

domenica 14 giugno 2009




Nuovo esperimento con papervision. Una stella di parole tratta liberamente da Blogumus ma fatta con papervision. Sembra un buon template per menu o mappe Flash 3D

lunedì 8 giugno 2009

Il Partito Pirata svedese, che si batte per la libertà dei contenuti su Internet, ha ottenuto un seggio al Parlamento europeo, secondo i risultati provvisori il partito ha raccolto il 7,1%. Fondato nel 2006, il Partito Pirata, che chiede la riforma del diritto d'autore, l'abolizione del sistema dei brevetti e anche la diminuzione dei controlli sul web, aveva ottenuto soltanto lo 0,6% alle elezioni politiche del gennaio scorso.

lunedì 1 giugno 2009

Chiarimenti

'che la classe vettoriale abbia rimpiazzato il capitalismo come classe sfruttatrice risula evidente dalla forma che le maggiori corporation stanno assumendo. Sono aziende che si stanno liberando dalla loro capacità produttiva poiché essa non rappresenta più una fonte di potere. Si affidano ad una massa di appaltatori capitalisti per la manifattura dei loro prodotti. Il loro potere risiede nel monopolio della proprietà intellettuale - brevetti, copyright e marchi registrati - e negli strumenti per riprodurne il valore, i vettori della comunicazione. la privatizazzione dell'informazione diventa l'aspetto dominante e non più una aspetto secondario della vita mercificata. "In questa progressione esiste una certa logica: prima un gruppo scelto di proprietari manifatturieri trascende la sua connessione con i prodotti materiali; quindi, elevando il marketing a punta avanzata del proprio business, cerca di alterare lo stato sociale del marketing come interruzione pubblicitaria e di rimpiazzarlo come integrazione senza soluzione di continuità. "Con l'ascesa della classe vettoriale il mondo vettoriale è completo". '

da: Un manifesto hacker, Wark McEnzie, 2005, Feltrinelli