venerdì 29 ottobre 2010

L'archivio storico de "La Stampa"

La stampa è spesso oggetto di critiche e giudizi negativi che offuscano il suo lavoro di informazione e approfondimento, senza il quale è persino difficile immaginare la società moderna. Da qualche anno il quotidiano torinese, "La Stampa", ha tuttavia invertito tale tendenza perché, indipendetemente dalle posizioni politiche, etiche e culturali, ha saputo raccogliere meglio di altri la sfida all'innovazione. Il direttore Mario Calabresi non solo è riuscito ha rinnovare il giornale facendone una delle testate storiche più seguite sul web, ma ha anche saputo rilanciare con nuovi ed unici servizi al lettore.
L'ultima iniziativa è veramente notevole! Si tratta di concedere alla libera consultazione un secolo e mezzo della cronaca italiana e internazionale in un archivio digitale accessibile a tutti. Gratuitamente.
Credo che a buon diritto la testata torinese aspiri a diventare un polo culturale di primaria importanza per tutto il paese.
Complimenti!

Nessun commento:

Posta un commento