venerdì 31 dicembre 2010

 
Buon anno!

mercoledì 29 dicembre 2010

Megalistone di servizi web

Non ho potuto fare a meno di riprendere da Geekissimo [che a sua volta pesca da Digital Inspiration  ;)] questo megalistone di servizi web.
Ce ne sono alcuni veramente notevoli: segnalo a questo proposito noteflight.com, per scrivere, ascoltare e stampare musica su spartito. Apprezzeranno i musicisti!

01. screenr.com – registra video del desktop e li condivide su YouTube.
02. bounceapp.com – cattura screenshot di intere pagine Web (per tutta la lunghezza).
03. goo.gl – abbrevia gli URl e trasforma URL in QR code.
04. untiny.me – trova gli URL originali che si nascondono dietro gli URL accorciati.
05. localti.me – permette di conoscere orario, posizione geografica e notizie su qualsiasi città del mondo, tutto in una pagina.

06. copypastecharacter.com – copia caratteri speciali che non sono sulla tastiera.
07. topsy.com – ottimo motore di ricerca per Twitter.
08. fb.me/AppStore – ricerca le applicazioni per iOS senza avviare iTunes.
09. iconfinder.com – il miglior posto dove trovare icone di ogni tipo e dimensione.
10. office.com – per scaricare template, clipart e immagini da usare nei documenti di Office.
11. woorank.com – per sapere tutto quello che c’è da sapere su un sito Internet.
12. virustotal.com – scansione antivirus online con i motori di tutti i più famosi antivirus.
13. wolframalpha.com – il motore di ricerca che dà le risposte a qualsiasi tipo di questione senza effettuare ricerche
14. printwhatyoulike.com – stampa le pagine Web senza gli orpelli grafici.
15. joliprint.com – trasforma blog in giornali.
16. isnsfw.com – genera segnali di avviso da inserire in siti e blog quando si segnalano contenuti poco adatti a minori o persone suscettibili.
17. e.ggtimer.com – un timer per ogni evenienza.
18. coralcdn.org – per tentare di accedere ai siti quando sembrano inaccessibili a causa del troppo traffico.
19. random.org – tutto quello che è “random” dall’estrazione di numeri per una lotteria al “testa o croce”.
20. mywot.com – visualizza lo stato di sicurezza dei siti Web.
21. viewer.zoho.com – anteprima di file PDF e presentazioni direttamente nel browser.
22. tubemogul.com – carica video su YouTube e su altri siti di video sharing contemporaneamente.
23. truveo.com – il miglior motore di ricerca per video.
24. scr.im – per condividere il proprio indirizzo e-mail in rete senza aver paura dello spam.
25. spypig.com – per scoprire se le e-mail che abbiamo inviato sono state lette dai rispettivi destinatari.
26. sizeasy.com – visualizza e compara le dimensioni di qualsiasi prodotto.
27. whatfontis.com – scopre i font utilizzati nelle immagini.
28. fontsquirrel.com – font gratis per utilizzo provato e commerciale.
29. regex.info – scopre le informazioni nascoste nelle foto.
30. tineye.com – cerca immagini uguali o simili tra loro sul Web.
31. iwantmyname.com – aiuta a cercare domini tra i domini di primo livello.
32. tabbloid.com – trasforma blog in PDF.
33. join.me – permette di condividere il desktop tramite Internet.
34. onlineocr.net – riconosce il testo dalle immagini sfruttando la tecnologia OCR.
35. flightstats.com – lo stato dei voli in tutto il mondo.
36. wetransfer.com – per condividere file di grandissime dimensioni.
37. pastebin.com – una clipboard temporanea per testi e codici.
38. polishmywriting.com – controllore ortografico online.
39. awesomehighlighter.com – per evidenziare facilmente le parti importanti di una pagina Web.
40. typewith.me – per lavorare su uno stesso documento con più persone.
41. whichdateworks.com – aiuta nella ricerca della data giusta nella pianificazione di eventi.
42. everytimezone.com – una visualizzazione dei fusi orari di tutto il mondo molto pratica.
43. warrick.cs.odu.edu – cerca di recuperare le pagine Web non più disponibili dagli archivi online.
44. gtmetrix.com – per misurare le performance di un sito Web.
45. imo.im – per chattare su Skype, Facebook, Google Talk, ecc. da un solo posto e senza installare nulla sul PC.
46. translate.google.com – traduce frasi, pagine Web e PDF.
47. youtube.com/leanback – YouTube a schermo intero per la TV.
48. similarsites.com – per scoprire nuovi siti simili a quelli che ci piacciono.
49. wordle.net – crea un sommario di testi lunghi sotto forma di tag cloud.
50. bubbl.us – crea mappe mentali.
51. kuler.adobe.com – estrae colori dalle foto e aiuta a scegliere i colori giusti per le proprie creazioni.
52. followupthen.com – promemoria via e-mail.
53. lmgtfy.com – per consigliare simpaticamente ai propri amici di usare Google invece di fare domande inutili in continuazione.
54. tempalias.com – crea un alias temporaneo del proprio indirizzo e-mail, in modo da usare un indirizzo fittizio ma ricevere la posta nella propria casella e-mail reale.
55. pdfescape.com – per visualizzare, creare e modificare PDF online.
56. faxzero.com – invia fax gratis.
57. feedmyinbox.com – per trasformare i feed RSS in una newsletter da ricevere tramite posta elettronica.
58. isendr.com – trasferisce file senza caricarli sui server.
59. tinychat.com – per creare una chat room privata in pochi istanti.
60. privnote.com – crea annotazioni che si auto-distruggono dopo un po’ di tempo.
61. flightaware.com – traccia i voli in tutto il mondo.
62. boxoh.com – traccia lo stato delle consegne su Google Maps.
63. chipin.com – per raccogliere fondi online.
64. downforeveryoneorjustme.com – per sapere se un sito è effettivamente online oppure si hanno problemi di connessione sul proprio PC.
65. example.com – un esempio.
66. whoishostingthis.com – trova l’host di qualsiasi sito Web.
67. google.com/history – per visualizzare la cronologia delle ricerche fatte su Google.
68. errorlevelanalysis.com – per scoprire se una foto è stata “photoshoppata” o no.
69. google.com/dictionary – un dizionario.
70. urbandictionary.com – un dizionario per slang e termini “strani”.
71. seatguru.com – per scegliere il posto giusto sull’aereo.
72. sxc.hu – immagini gratis.
73. zoom.it – per visualizzare immagini in alta risoluzione nel browser senza effettuare lo scrolling.
74. wobzip.org – decomprime gli archivi zip online.
75. vocaroo.com – un registratore vocale.
76. scribblemaps.com – per creare mappe personalizzate con Google Maps.
77. buzzfeed.com – per non perdersi più un meme o un video virale.
78. alertful.com – promemoria tramite e-mail per eventi importanti.
79. encrypted.google.com – per non permettere agli ISP o ai datori di lavoro di controllare i termini ricercati in Internet.
80. formspring.me – domande e risposte per tutto e tutti.
81. snopes.com – per scoprire se le e-mail ricevute sono reali o spam.
82. typingweb.com – esercizi di scrittura al PC.
83. mailvu.com – per inviare video-messaggi tramite e-mail usando la webcam.
84. ge.tt – per inviare facilmente file online avendo la possibilità di vederne un’anteprima.
85. timerime.com – crea linee temporali con audio, video e immagini.
86. stupeflix.com – crea filmati con immagini, audio e video.
87. aviary.com/myna – un editor audio online che permette di registrare e mixare le tracce audio.
88. noteflight.com – per creare e stampare spartiti musicali.
89. disposablewebpage.com – crea pagine Web temporanee che si auto-distruggono.
90. namemytune.com – per cercare il nome di una canzone.
91. homestyler.com – per creare schizzi o modellare case in 3D.
92. snapask.com – usare l’e-mail tramite lo smartphone per cercare risultati sportivi, articoli su Wikipedia, ecc..
93. teuxdeux.com – una lista di cose da fare in stile diario.
94. livestream.com – per trasmettere eventi live, compreso il proprio desktop.
95. bing.com/images – wallpaper per telefonini.
96. historio.us – conserva le pagine Web nello stato in cui erano quando si è deciso di salvarle (un segnalibro non dinamico).
97. dabbleboard.com – una lavagna virtuale.
98. whisperbot.com – per inviare e-mail senza usare il proprio account reale.
99. sumopaint.com – editor di immagini multi-livello completamente online.
100. lovelycharts.com – crea diagrammi, mappe di siti Internet, ecc..
101. nutshellmail.com – Per ricevere lo stream di informazioni da Twittere e Facebook direttamente nella casella di posta elettronica.

sabato 18 dicembre 2010

about Delicious: ovvero il web libero in pericolo

La notizia che il famoso sito di social bookmarking Delicious possa chiudere per non meglio precisate difficoltà nella gestione, sta facendo il giro del web e lasciando stupefatti molti navigatori.
La cosa non ha lasciato indifferente anche me per almeno due motivi: sono un utente affezionato al servizio che ritengo valido​​​​​ e non ancora esaurito in relazione alle potenzialità che l'aspetto tagging sembra ancora possedere; incominciano a verificarsi troppi inquitanti fenomeni attorno alla tecnologia emergente del Cluod Computing, che sembrano dare ragione a quanti ne presagivano i gravi problemi.
Partiamo dall'ultimo punto. E' da poco che su Twitter ho segnalato un intervista di Stallman che, in occasione dell'uscita del nuovo Chrome OS, si scagliava contro le tecnologie Cloud per un motivo fondamentale: la perdità di controllo, sicurezza e riservatezza sui dati.
Episodio emblematico è il recentissimo caso della sospensione del servizio di hosting da parte di Amazon che di fatto ha oscurato il sito di Wikileaks.

Che poi Assange fosse una vecchia volpe e avesse previsto il tutto moltiplicando le fonti, non diminuisce la gravità del problema!

Fatte le dovute proporzioni, questi server e/o siti web che in forza di contratti spesso aleatori possono da un momento all'altro sospendere un servizio, sono in qualche modo l'altra faccia della stessa medaglia.

Ho da segnalare qualche esempio: Drop.io che, dopo l'acquisto da parte di Facebook, ha chiuso i battenti salutando anche gli utenti a pagamento; Rome applicazione web di Adobe reclamizzata e chiusa nel giro di un mese, ora Delicious e chissà a chi altro toccherà.

Non siamo al livello di wikilaeks ma si tratta comunque dell'affabilità e della relativa sicurezza di stoccaggio delle informazioni che, seppure concesse gratuitamente, dovrebbe essere sempre assicurate.

In gioco ci sono due fattori capitali per il web libero: l'affidabilità e la credibilità! Credenziali di esclusivo appannaggio di una concezione forte dell'autorialità che il web aveva incominciato ad intaccare.

Appare tutto più allarmante, se ce ne fosse ancora bisogno, se poi le logiche sulla quali si prendono alcune decisioni rispondono al meglio a puri criteri economici, magari gestiti in contesti totalmente avulsi da quello della rete; al peggio sotto pressione di governi o settori egemonici della politica.
In questo senso la decisione di Yahoo di cancellare Delicious è francamente sorprendente, non solo per i meriti acquisiti dal servizio nella costruzione di un vero e proprio paradigma della rete (il web 2.0), ma anche per l'enorme potenzialità inespressa in relazione al tagging e al contrinuto che esso può dare al futuro web semantico.
La sensazione predominante è che con la chiusura di Delicious e la parallela affermazione di servizi che tendono ad una navigazione più "controllata", stia pian piano prendendo piede una concezione della rete come spazio chiuso, mediato e allestito secondo i desideri dell'utente ma eterodiretto nelle infrastrutture e nei contenuti.

domenica 12 dicembre 2010

Quando vale la pena!


Quando vale la pena di vedere un video e capire che alcune abitudini possono essere salutari! Bellissimo e innovativo!

venerdì 10 dicembre 2010

Wikileaks: informazione asimmetrica!

Il dibattito che ha scatenato la faccenda di wikileaks sui media coinvolge a pieno, anzi investe, nel senso più fisico del termine, tutto il sistema della gestione dell'informazione oggi: all'epoca di internet.
Prima delle rivelazioni di Assange qualcuno pensava ancora di poter gestire totalmente le informazioni e le notizie che ad essa si rifanno, anzi che con essa si fanno.
Il dato, nudo e crudo, era da tempo sparito, eclissatosi dietro le enormi istituzioni delegate alla costruzione dell'orizzonte informazionale: queste si sono da tempo conquistate il diritto della gestione dell'infomazione, assicurandosene principalmente i diritti speculativi.
E sulla base di quei diritti, che gli vengono tutelati dai governi, costruiscono le loro fortune in una specie di trucco delle tre carte che ha un unico interesse: aumentare il volume del gioco!
Ciò tutela almeno due fattori importantissimi: il profitto e la progressiva perdità della realtà, di una sua descrizione almeno verosimile.
Se ne fanno garanti tutti i media di massa, escluso, per ora, internet.
Dopo le continue bordate ad un concetto di proprietà intellettuale da prima rivoluzione industriale, ora la rete incomincia a centrare il cuore della morte nera: il dato, o giornalisticamente parlando, il fatto!
L'emesi di Assange attenta con un colpo solo a:
  1. le versioni predigerite delle notizie sulle veline di stato
  2. le versioni accondiscendenti degli organi di informazione
  3. la gestione fraudolenta delle informazioni e i relativi tentativi di estorsione
  4. la possibilità di gestione esclusiva delle informazioni in gioco
  5. l'intepretazione esclusiva delle informazioni rivelate
....
....
e non ultima, la capitalizzazioni di informazioni che dovrebbero essere costitutivamante pubbliche!
In un recente convegno su Computer Ethics svoltosi al Politecnico di Torino nello scorso 10 novembre Ugo Pagallo ebbe a dire "Il nuovo modo di distinguere il bene dal male è legato a quanto un'azione arrichisce o meno la natura informazionale di un sistema". Affermazione profetica dall'enorme portata che probabilmente non tutti hanno compreso.

mercoledì 8 dicembre 2010

Fare meridiane

Non so quale attendibilità scientifica abbia ma le meridiane mi hanno sempre affascinato e quindi non esito a riproporlo anche qui. Si tratta di un sito, anche in lingua italiana, che realizza meridiane personalizzate: sundial.damia.net. E' sufficiente segnalare con un paio di click su una maps di google incorporata la parete o la finestra dove volete istallarla, specificare l'orientamento e ... il gioco è fatto. Il pdf che vi verrà proposto per il download avrà il disegno della vostra meridiana solo da ritagliare e fissare a seguire il sole.
Maggiori spiegazione e dettagli sul sito!
Vale!